Protezione continua dei dati

Enterprise VE implementa nativamente un sistema di snapshot in funzione allo storage utilizzato, dalla semplice directory allo ZFS fino a Ceph.

Noi abbiamo realizzato un sistema di schedulazione e retention delle snapshot in modo da rendere possibile la magia della

“Protezione continua dei dati”

Caratteristiche

Nativa

Vengono utilizzate API Enterprise VE quindi tutto è integrato e nativo nel sistema. Possibile sia su KVMconteiner LXC

Semplice

Facile ed immediao il setup. Non necessita di altri strumenti esterni.

Sicura

Le attività sulle snapshot vengono tracciate nei log di sistema visibili da interfaccia web.

Aperta

Una scelta importante è stata quella di non  creare formati proprietari, ma di utilizzare lo sandard.

Schedulabile

Possibilità di schedulare in più modalità.

Retention

Possibilità di specificare quante snapshot mantere in linea.

Ripristino

Il ripritino della snapshot avviene tramite interfacia web standard di Enterprise VE.

Licenza Open source

Abbiamo reso pubblici i codici perchè crediamo nella collaboarzione.

Plugin

Il sistema è progettato in modo da poter essere interfacciabile attraverso degli script hook.

Obbiettivo

A differenza del backup il cui scopo è il Disaster Recovery qundi in situazioni dove gli host non possono recuperare i dati in esecuzione, il senso di questo strumento e rendere disponibile un ripristino immediato “in esecuzione”, fornendo una “Protezione continua dei dati“.

Il meccanismo utilizzato sono le snapshot, schedulate con possibilità di retention. Quando si raggiunge il numero voluto di snapshot vengono eliminate le più vecchie creando una rotazione. I tempi di ecuzione dipendono dalla quantità di dati variati ma tipicamente tutto avvine in pochi secondi, senza impattare sulle perfiormance delle VM.

Queste non sono replicate su host remoti e sono SOLO di uso nel host che lo esegue.

La configurazione è possibile attraverso comandi shell molto semplici e affidabili che creano il sistema di schedulazione. E’ possibile eseguilo anche manualmente. La documentazione completa sul sito github.

Informazioni

Share This